Recensione: La famiglia Aubrey di Rebecca West

Primo della trilogia sulla saga della famiglia Aubrey, Rebecca West ci accompagna pagina dopo pagina nelle vicende della famiglia da fine Ottocento fino quasi tutto il Novecento. La prosa è semplice e i numerosi dettagli rallentano la lettura. Sebbene pagina dopo pagina la storia risulta soporifera, riesce in ogni caso a catturare il lettore attraverso piccole gocce di dettagli coinvolgenti in un mare ordinario. Voce narrante di questo primo volume è quella di Rose che ci presenta i familiari immersi nel loro quotidiano e ne descrive dettagli fisici, caratteriali e fragilità che permettono al lettore di farsi un quadro generico su ogni membro della famiglia. La vita di questa umile famiglia ruota intorno a Piers, capofamiglia visto dai figli come l’eroe senza macchia ma che in realtà è un giocatore d’azzardo e li costringe a continui traslochi dal Sudafrica all’Inghiliterra passando per Edinburgo. Dote positiva è la scrittura che gli permette di essere un giornalista di successo. Particolarmente a cuore mi è stato il personaggio di Clare, moglie e madre sempre nervosa e preoccupata per i guai finanziari che si trova a gestire a causa del marito, in fanciullezza era stata una pianista di grande successo e riesce a trasmettere la medesima passione alle figlie gemelle Rose e Mary. Con la puzza sotto al naso è la primogenita Cordelia, unica figlia ad aver erenditato i tratti fisionomici paterni e per tanto considerata la “prediletta”. Piccolo, discreto e capace di intenerire il cuore è Rechard Quin, quarto ed ultimo figlio della famiglia Aubrey. Rose ci parla di Rechard come unico fratellino che ha erenditato il nome dello zio paterno morto in gioventù. Consiglio questa lettura a tutti gli amanti delle saghe family e a chi piacciono le ambientazioni ottocentesche. Voto 3/5

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: