Il Primo amore non si scorda mai

Cari amici lettori,

È da tanto che non scrivo ed è da altrettanto tempo che non leggo. In questi mesi d’assenza la vita, come spesso accade, non mi ha lasciato tempo per dedicarmi alla lettura, alla condivisione e alla passione che mi accompagna ormai da anni. Ma più passava il tempo più la mancanza di tenere quelle pagine bianche e nere tra le mani aumentava. Mi mancava l’odore di carta e inchiostro che arriva alle narici come si apre un buon libro e nella mente riporta a ricordi di storie vissute da altri. La carta ruvida tra le mani, la copertina colorata che ti fa immaginare che storia troverai a condividere con i vari personaggi. Oggi, quindi ho ripreso questa mia passione e spero che tra non molto possiamo condividere impressioni e considerazioni. Ma nel frattempo vi lascio con un paio di domande: anche a voi è successo di sentire la mancanza di leggere un buon libro? E com’è stata la ripresa?

Vi do appuntamento al articolo amici lettori!