Aumentano le pubblicazioni di libri ma calano i lettori!!!

Cari amici Lettori,

finalmente anche io pubblico il mio primo articolo dell’anno. Ammetto che ultimamente sono stata impegnata tra pannettoni, cene, giocate a carte e cura della famiglia, riducendo notevolmente il tempo per leggere e da dedicare a voi. Ma come dice il detto “l’epifania tutte le feste porta via!” e con la ripresa della quotidianità eccomi qua. Sono rimasta colpita, in questi giorni, dagli ultimi dati Istat sulla stampa dei libri in Italia. I dati forniti ci rivelano che in Italia la pubblicazione dei libri è aumentata notevolmente, ma le suddette pubblicazioni  riguardano soprattutto i grandi editori, difatti come scrive il sito ufficiale Istat.it:

Dei 1.459 editori attivi nel 2017, quasi l’85% pubblica non più di 50 titoli all’anno. Oltre la metà (54%) sono “piccoli” editori, con un massimo di 10 opere in un anno, e il 31% sono “medi” editori, che producono da 11 a 50 opere in un anno.

I “grandi” editori, con oltre 50 opere all’anno, rappresentano il 15,1% degli operatori attivi nel settore. Pubblicano più dell’80% dei titoli sul mercato e circa il 90% delle copie stampate.

Oltre la metà degli editori attivi ha sede nel Nord del Paese; la città di Milano da sola ospita più di un quarto dei grandi marchi.

Nel 2017 si rileva un netto segnale di ripresa della produzione editoriale: rispetto all’anno precedente i titoli pubblicati aumentano del 9,3% e le copie stampate del 14,5%.

La ripresa, tuttavia, sembra aver interessato esclusivamente i grandi marchi (+12,6 per i titoli e +19,2% per le tirature) mentre per i piccoli e ancor più per i medi editori si sono riscontrate flessioni.

Ma i dati riguardano anche l’editoria on line con i nuovi canali di lettura chiamati e-book, anche su questo il sito ufficiale dell’Istat ci dice che:

Le librerie indipendenti e gli store online sono considerati dagli editori i canali di distribuzione su cui puntare per espandere domanda e pubblico dei lettori.

Continua a crescere il mercato digitale: circa 27 mila titoli (oltre il 38% dei libri pubblicati nel 2017) sono disponibili anche in formato e-book; la quota supera il 70% per i libri scolastici.

Ora cari lettori vorrei porvi una domanda: Secondo voi com’è possibile che ci sia più pubblicazione mentre è in calo la lettura? Come vi ho già detto in uno dei miei articolo i lettori diminuiscono anno dopo anno e la causa non è rappresentata da costi eccessivi sui libri bensì da una mancanza di passione. Disaffezione che colpisce maggiormente il sud, che registra meno lettori rispetto le regioni del nord.

lettura4
Attendendo i vostri commenti vi do appuntamento al prossimo articolo!

Ti meriti un amore

Ti meriti un amore che ti voglia

spettinata,

con tutto e le ragioni che ti fanno

alzare di fretta,

con tutto e i demoni che non ti

lasciano dormire. Ti meriti un amore che ti faccia

sentire sicura,

in grado di mangiarsi il mondo

quando cammina accanto a te,

che senta che i tuoi abbracci sono

perfetti per la sua pelle.

Ti meriti un amore che voglia ballare

con te,

che trovi il paradiso ogni volta che

guarda nei tuoi occhi

che non si annoi mai di leggere le tue espressioni.

Ti meriti un amore che ti ascolti

quando canti,

che ti appoggi quando fai la ridicola,

che rispetti il tuo essere libera,

che ti accompagni nel tuo volo,

che non abbia paura di cadere.

Ti meriti un amore che ti spazzi via le

bugie

che ti porti il sogno,

il caffè

e la poesia.

Frida Kahlo