Recensione: Cronache del Mondo Emerso di Licia Troisi

Carissimi Lettori, nel mio ultimo articolo “Mio figlio odia leggere, come faccio?” vi ho esposto qualche suggerimento da adottare per far accattivare i vostri ragazzi alla lettura. Oggi vorrei proporvi uno dei libri fantasy, a mio avviso, più interessanti e coinvolgenti della letteratura italiana: “Cronache del Mondo Emerso” di Licia Troisi. Scrittrice italiana è autrice di numerose opere conosciute come “La ragazza Drago” e la nuova serie “La saga del dominio”. Si interessò al genere fantasy a soli 21 anni, anno in cui scrisse il ciclo delle “Cronache del Mondo Emerso” che verrà esposto nelle librerie nell’anno 2004, casa editrice Mondadori, ossia dopo due anni di scrittura e correzioni.  Suddiviso in tre libri: Nihal della terra del vento, La missione di Sennar e Talismano del potere, mi sono ritrovata a rileggere questa saga in età adulta e mi sono accorta che non riuscivo proprio a staccare gli occhi da ogni foglio finendo spesso così a guardarmi intorno solo quando a notte inoltrata sentivo un leggero ronfare intorno a me.

71KieY9nusLLicia Troisi ci presenta la storia di Nihal dai grandi occhi viola, orecchie appuntite e capelli blu, caratteristiche che non condivide con nessuno dei suoi concittadini della Terra del Vento. Nihal però non ha solo una bellezza rara ma anche un’astuzia e una forza capace di metterla alla pari dei suoi coetanei di sesso maschile. Doti che le risulteranno utili quando all’improvviso la sua terra verrà attaccata dal Tiranno, il despota che ha già conquistato quattro delle otto Terre che compongono il Mondo Emerso. Da questo attacco la vita della giovane protagonista cambierà per sempre, visto che rimarrà orfana e senza più casa. Ma come ogni fine anche la nostra Nihal troverà la forza di ripartire da un nuovo inizio e ad affiancarla ci sarà il mago Sennar che inizialmente come rivale, il giovane con l’astuzia riuscirà a toglierle il pugnale fatto dal padre ormai defunto, si rivelerà al contrario un amico e un aiuto indispensabile per realizzare il suo desiderio di diventare prima Guerriero donna e vendicare così la sua Terra.

Un libro che affronta diversi temi importanti come la difficoltà di una donna di affermarsi in un mondo che è principalmente guidato dalla forza maschile, la scoperta delle origini, la ricerca dell’amore e soprattutto la capacità di non trovare nella vendetta una ragione di vita. A mio avviso l’autrice è stata una vera artista nella descrizione dei paesaggi e nel trasmettere il turbine di emozioni che la giovane protagonista si trova ad affrontare. Qualità che non ho trovato nel proseguo di questa saga con Le Guerre del Mondo Emerso e Leggende del Mondo Emerso, aimè una copia uscita male del suo primo lavoro. In ogni caso consiglio la lettura a tutti i giovani adulti che per la prima volta vogliono capire come mai il mondo fantastico attrae su di sé così tanti seguaci. Aspettando un vostro commento vi do appuntamento al prossimo articolo!

Voto: 5/5

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...